F1 calendario 2013: bye bye Valencia, gli USA raddoppiano ma tre gare sono in stand-by

Scritto da: -

Prende corpo a Singapore il Mondiale 2013. La nuova stagione scatterà il 17 marzo in Australia e si chiuderà in Brasile il 24 novembre. In tutto saranno 20 i GP, tre inseriti in calendario con riserva.

Calendario-f1-2013-ragazze-bandiere.jpg Due Gran Premi in Usa e addio Valencia. Sono queste le principali novità nel calendario 2013 di F1, secondo quanto svelato dal magazine ‘Autosport’. (photo credit: ph-stop via photo pin cc)

Oltre ad Austin, in Texas, dal prossimo anno il ‘circus’ farà tappa anche nel New Jersey, come già preannunciato da tempo da Bernie Ecclestone. Il calendario provvisorio è stato già visionato dai team a Singapore (qui orari in tv e meteo), sede della gara in programma questo weekend, e sarà sottoposto all’approvazione del Consiglio Mondiale della Fia il prossimo 28 settembre.

La nuova stagione scatterà il 17 marzo in Australia e si chiuderà in Brasile il 24 novembre. In tutto saranno 20 i gran premi tre dei quali (New Jersey, Singapore e Corea) inseriti in calendario con riserva in attesa che vengano definiti i contratti. Secondo quanto anticipato da Autosport esce di scena, come previsto, il GP d’Europa a Valencia che sarà rimpiazzato proprio dalla gara in New Jersey, in programma il 16 giugno. Il GP d’Italia a Monza si correrà l’8 settembre.

Questo il calendario provvisorio del Mondiale 2013:

17 marzo: Australia (Melbourne);
24 marzo: Malesia (Sepang);
14 aprile: Cina (Shanghai);
21 aprile: Bahrain (Sakhir);
12 maggio: Spagna (Barcellona);
26 maggio: Monaco (Montecarlo);
9 giugno: Canada (Montreal);
16 giugno: America (New Jersey);
30 giugno: Gran Bretagna (Silverstone);
21 luglio: Germania (Nurburgring);
28 luglio: Ungheria (Hungaroring);
1 settembre: Belgio (Spa);
8 settembre: Italia (Monza);
22 settembre: Singapore (Marina Bay);
6 ottobre: Giappone (Suzuka);
13 ottobre: Corea del Sud (Yeongam);
27 ottobre: India (Buddh International Circuit);
3 novembre: Abu Dhabi (Yas Marina);
17 novembre: Stati Uniti (Austin);
24 novembre: Brasile (Interlagos).

Paolo Sperati  @Facebook @Twitter

LINK UTILI:

GP Singapore: orari tv e meteo

Vettel vola nelle libere

Monza: vince Hamilton, Perez rovina la festa alla Rossa

Brutto incidente a Spa: Alonso e Hamilton illesi 

GP Belgio: monologo di Button, Massa è quinto

Spa: Schumacher tocca quota 300 GP

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!