SBK Portimao 2012: spauracchio Tom Sykes "Possiamo vincere il Mondiale"

Scritto da: -

A Portimao può dire la sua in chiave iridata anche Tom Sykes che non perde le speranze: "Se giochiamo le nostre carte davvero molto bene allora possiamo anche vincere il campionato".

Tom-Sykes-SBK-Portimao_2012_preview.jpg Si dice che tra i due litiganti il terzo gode. In Germania è andata così solo in parte con Tom Sykes che ha recuperato punti preziosi su Marco Melandri e Max Biaggi. Il pilota inglese della Kawasaki si trova a soli 26.5 punti di distacco dal leader del Mondiale ma può contribuire a nutrire speranze di Mondiale perchè - come abbiamo visto - le sorprese sono sempre dietro l’angolo.

Finora il re della Superpole ha collezionato 10 podi con due vittorie (Monza e Brno) sulle 12 assegnate. Sfrontatezza, costanza, determinazione e voglia di rischiare in qualsiasi condizione. Ingredienti che non possono far dormire sonni tranquillo a Biaggi e Melandri: “Il circuito di Portimao è abbastanza estremo soprattutto nel modo veloce e frequente in cui si susseguono i cambi di pendenza, ma vista la grande forma messa in mostra dalla nostra Ninja ZX-10R dovremmo essere in grado di far bene su qualsiasi circuito”.

Sykes resta realista ma non perde la speranza mondiale: “Il 90% dei miei pensieri rimane orientato sull’affrontare una sola gara alla volta, e naturalmente in Portogallo faremo ciò che abbiamo sempre fatto durante tutto l’anno.E’ chiaro però che l’altro 10% dei miei pensieri guarda alla nostra buona posizione in classifica: se giochiamo bene le nostre carte possiamo rimanere nei primi tre, ma se giochiamo le nostre carte davvero molto bene allora possiamo anche vincere il campionato”.

Il plauso è poi alla casa di Akashi: “Pensiamo di aver dimostrato che, quando la messa a punto della moto è azzeccata, possiamo essere molto veloci ed avere il passo per stare davanti in modo consistente. Ho grande fiducia nelle mie capacità, e sia il team che Kawasaki sono stati fantastici. Se continueremo a lavorare sul set-up e saremo capaci trovare quello giusto in ogni occasione, allora avremo di che divertirci”.

LINK UTILI:

Portimao: Biaggi si mostra prudente

Melandri riprende la caccia al Corsaro

Germania: harakiri Melandri, Biaggi ne approfitta

Biaggi non si rassegnava: “Non è certo finita”

Melandri padrone a Mosca

In Russia si è corso…grazie alla sexy Nadia

Un rookie di nome Baz trionfa a Silverstone.

Il futuro di Rossi in SBK. 

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!